A Downing Street altra festa ad aprile 2021 in onore di due collaboratori di Johnson

I festeggiamenti si sarebbero tenuti in violazione delle restrizioni per il contenimento del Covid

Boris Johnson

Il personale di Downing Street avrebbe tenuto una festa nella notte del 16 aprile 2021, la sera prima del funerale del principe Filippo duca di Edimburgo, consorte della regina Elisabetta II del Regno Unito. I festeggiamenti si sarebbero tenuti in violazione delle restrizioni per il contenimento del Covid-19, allora in vigore nel Paese. Come riferisce il quotidiano “The Telegraph”, testimoni hanno rivelato che lo staff del primo ministro Boris Johnson avrebbe festeggiato la conclusione dell’incarico di due collaboratori del capo del governo britannico, consumando alcool fino a tardi. I due funzionari sarebbero James Slack, già direttore della comunicazione di Johnson, e uno dei suoi fotografi personali.



Le due celebrazioni si sarebbero svolte prima in due eventi distinti (di cui uno nel seminterrato di Downing Street), per poi venire unite qualche ora dopo. I testimoni presenti affermano che l’atmosfera era quella di una festa, con musica ad alto volume e alcool. Il “Telegraph” è inoltre venuto a sapere che una persona sarebbe stata mandata a un supermercato adiacente alla residenza di Johnson, al fine di fare scorta di vino da mettere in una valigia, per poi rientrare. Oltre a contravvenire alle restrizioni anticontagio, i festeggiamenti avrebbero violato la settimana di lutto nazionale per la scomparsa del principe Filippo.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram