Afghanistan: Doha ospita il primo colloquio diretto Usa-talebani dopo il ritiro da Kabul

Una nota del dipartimento di Stato Usa definisce i colloqui "candidi e professionali"

talebani salvini afghanistan

Il governo degli Stati Uniti ha annunciato ieri, 10 ottobre, d’aver concluso a Doha i primi colloqui faccia a faccia con i talebani dallo scorso agosto, quando le forze Usa hanno completato il ritiro dall’Afghanistan. Una nota del dipartimento di Stato Usa definisce i colloqui “candidi e professionali”.



La delegazione Usa a Doha ha discusso in particolare questioni relative alla sicurezza: dai timori legati al terrorismo sino alle tutele per i cittadini statunitensi che ancora non hanno potuto lasciare l’Afghanistan, a cominciare dal cittadino statunitense rapito Mark Frerichs. Gli Usa sono tornati anche a sollecitare un “partecipazione significativa” delle donne alla società afgana.

I colloqui si sono soffermati anche sull’assistenza umanitaria statunitense al Paese. “La delegazione Usa ha ribadito che i talebani verranno giudicati sulla base delle loro azioni, e non soltanto delle loro parole”, afferma la nota del dipartimento di Stato. Il ministro degli Esteri afgano facente funzioni ha dichiarato ieri all’emittente pan-araba “al Jazeera” che i talebani hanno chiesto agli Stati Uniti di revocare il blocco delle riserve della banca centrale afgana.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram