Afghanistan: media, esplosione nel centro di Kabul

Al momento non vi sono dati su eventuali morti o feriti

kabul afghanistan

Una forte esplosione è avvenuta oggi nel quartiere Qawwa, nel centro della capitale dell’Afghanistan, Kabul. Lo riferisce l’emittente “Afghanistan International” che sui social media ha diffuso alcuni video che mostrano un’alta colonna di fumo che si innalza dal luogo dell’esplosione. Al momento non vi sono dati su eventuali morti o feriti. Dal ritorno al potere dei talebani lo scorso 15 agosto, Kabul e altre città del Paese sono state colpite da attentati spesso rivendicati dallo Stato islamico dell’Iraq e del Levante – provincia del Khorasan, il ramo afgano del gruppo terroristico fondato da Abu Bakr al Baghdadi.



Per contrastare lo Stato islamico i talebani hanno schierato centinaia di combattenti nelle provincie orientali dell’Afghanistan, in particolare in quella di Nangahar. Più di 1.300 combattenti talebani aggiuntivi sono stati dispiegati nella provincia di Nangahar nell’ultimo mese con l’ordine di aumentare il ritmo delle operazioni, secondo i funzionari di sicurezza talebani. I raid notturni talebani contro sospetti membri dello Stato islamico hanno portato all’arresto e all’uccisione di molte persone sospettate di legami con il gruppo terroristico.

Secondo fonti locali citate dal quotidiano “The Washington Post”, la repressione dei talebani ha spinto lo Stato islamico ad accelerare la campagna di reclutamento, invitando i residenti della provincia di Nangahar a sollevarsi e resistere. Non è chiaro quanti nuovi combattenti si siano uniti ai ranghi dello Stato Islamico, ma da quando i talebani hanno preso il controllo il gruppo si è rafforzato, è diventato più attivo e ha esteso la sua presenza a quasi tutte le province afgane, secondo le valutazioni delle Nazioni Unite.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram