Afghanistan: Pentagono preoccupato per possibili attacchi Stato islamico all’aeroporto

L'organizzazione potrebbe approfittare della folla accalcata al di fuori della struttura

KABUL AEROPORTO AFGHANISTAN

I miliari Usa presenti a Kabul stanno studiando “vie alternative” per raggiungere l’aeroporto alla luce dei rischi posti da una possibile azione dello Stato islamico, che potrebbe approfittare della folla accalcata al di fuori della struttura per condurre attacchi suicidi o con auto bomba. “C’è una forte possibilità che l’Isis-k (Stato islamico-Khorasan – ramo dello Stato islamico in Asia meridionale e centrale) cerchi di condurre un attacco all’aeroporto”, ha detto un funzionario della Difesa alla “Cnn” dopo una riunione sulla situazione della sicurezza in Afghanistan tenuta ieri con il presidente Joe Biden. Secondo due fonti della Difesa sentite dall’emittente le vie alternative sarebbero disponibili per cittadini Usa, cittadini di parti terze e afghani autorizzati. Ieri il portavoce del Pentagono, John Kirby, ha ammesso che “c’è molta preoccupazione sulla sicurezza” e che i militari Usa stanno lottando “contro lo spazio e il tempo” per portare a termine le operazioni di evacuazione.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su FacebookTwitterLinkedInInstagram, Telegram