Afghanistan, Pentagono: un volo di evacuazione ha rischiato il dirottamento

L'Aeronautica militare non ha precisato a quando risalga esattamente l'episodio, né le dinamiche della sua risoluzione

kabul aeroporto

Uno dei voli commerciali decollati dall’aeroporto internazionale di Kabul alla fine del mese di agosto, durante le fasi più drammatiche dell’evacuazione degli Stati Uniti dall’Afghanistan, ha rischiato il dirottamento. Lo ha reso noto l’Aeronautica militare statunitense, tramite un comunicato datato 12 ottobre che fornisce dettagli in merito ai caotici sforzi di evacuazione intrapresi in risposta alla conquista della capitale afgana da parte dei talebani. Secondo le informazioni divulgate dalle Forze armate Usa, l’intelligence statunitense informò in anticipo che cinque individui a bordo di uno dei voli commerciali decollati da Kabul “intendevano dirottare il velivolo”, ha spiegato il tenente colonnello Brian Desautels, del 71mo Squadrone di soccorso e comandante della Task force per il recupero del personale. L’ufficiale ha riferito che a seguito della segnalazione d’intelligence i militari statunitensi sono intervenuti prima del decollo dell’aeroplano, traendo in arresto i cinque soggetti. L’Aeronautica militare non ha precisato a quando risalga esattamente l’episodio, né le dinamiche della sua risoluzione.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram