Al via oggi a Londra la ministeriale del G7, presente il ministro Di Maio

La riunione per adottare un approccio integrato per affrontare la politica estera

di maio

Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, sarà oggi a Londra per partecipare alla ministeriale del G7, in programma fino al 5 maggio in quella che sarà la prima riunione in presenza dei ministri degli Esteri e dello sviluppo del G7 ad oltre due anni.



La riunione, organizzata dal ministero degli Esteri, del Commonwealth e dello sviluppo britannico, sarà chiamata ad adottare un approccio integrato per affrontare la politica estera e le sfide dello sviluppo internazionale. L’incontro, si legge in una nota del ministero degli Esteri di Londra, rappresenta inoltre “un’opportunità cruciale per rivitalizzare la diplomazia di persona” e punta a stabilire un approccio condiviso tra le principali democrazie del mondo sull’accesso equo ai vaccini, a concordare obiettivi globali di istruzione delle ragazze, a individuare obiettivi rigorosi sul finanziamento del clima e ad adottare nuove misure per prevenire le carestie e l’insicurezza alimentare.

Oltre ai Paesi del G7 (Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Stati Uniti e Regno Unito, oltre all’Ue), alla ministeriale sono invitati anche l’India, l’Australia, la Repubblica di Corea e il Sudafrica, oltre che il presidente e il segretario generale dell’Associazione delle nazioni del Sud-est asiatico (Asean), che parteciperanno come ospiti a parti della riunione dei ministri degli Esteri e dello sviluppo del G7 di quest’anno. La loro presenza è finalizzata a garantire una più ampia esperienza e rappresentanza geografica e a dimostrare la crescente importanza della regione indo-pacifica.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici anche sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram