Al via oggi il viaggio pastorale di Papa Francesco a Cipro e in Grecia

Le tappe del viaggio apostolico sono Nicosia, Larnaca, Atene e Lesbo

papa Francesco

Inizia oggi il viaggio di papa Francesco che lo porterà a Cipro e in Grecia su invito delle autorità civili ed ecclesiastiche dei due Paesi per una visita dal forte valore simbolico soprattutto sul tema dei migranti e dell’accoglienza. Le tappe del viaggio apostolico sono Nicosia, Larnaca, Atene, e Lesbo, in quest’ultima isola dell’Egeo orientale il pontefice si è già recato nel 2016 per incontrare migranti e rifugiati nel campo di Moria. Inoltre queste terre sono accomunate dal fatto di essere state meta di pellegrinaggio dei due predecessori di Francesco, Benedetto XVI e Giovanni Paolo II. A margine dell’udienza generale di ieri papa Francesco ha ricordato il suo imminente viaggio. “Mi recherò a Cipro e poi in Grecia per compiere una visita alle care popolazioni di quei Paesi ricchi di storia, di spiritualità e di civiltà”, ha detto il Papa ai fedeli e pellegrini. “Sarà un viaggio alle sorgenti della fede apostolica e della fraternità tra i cristiani di varie confessioni. Avrò anche opportunità di avvicinare una umanità ferita nella carne di tanti migranti in cerca di speranza: mi recherò a Lesbo. Vi chiedo per favore di accompagnarmi con la preghiera”, ha aggiunto.



Secondo quanto reso noto dalla sala stampa vaticana, il primo spostamento è previsto per oggi a Larnaca, a Cipro, dove dopo l’accoglienza ufficiale presso l’aeroporto internazionale è previsto alle 16 un incontro con i sacerdoti, religiosi e religiose, diaconi, catechisti, associazioni e movimenti ecclesiali dell’isola del Mediterraneo orientale presso la cattedrale maronita di Nostra Signora delle Grazie a Nicosia. Alle 17:15, la cerimonia di benvenuto presso il palazzo presidenziale a Nicosia e la visita di cortesia al presidente della Repubblica cipriota, Nikos Anastasiades, nel suo studio privato. Alle 18, l’incontro con le autorità, la società civile e il corpo diplomatico nella “Ceremonial Hall” del palazzo presidenziale a Nicosia. Nella giornata di venerdì 3 dicembre, è prevista una visita di cortesia all’arcivescovo ortodosso di Cipro presso l’arcivescovado ortodosso di Cipro a Nicosia, Chrysostomos II. Alle 9 è in programma un incontro con il Santo sinodo presso la cattedrale ortodossa a Nicosia. Alle 10 la santa messa presso il Gsp Stadium nella capitale cipriota, mentre alle 16 ci sarà una preghiera ecumenica con i migranti presso la chiesa parrocchiale di Santa Croce a Nicosia.

Il giorno seguente, sabato 4 dicembre, il papa partirà dall’aeroporto internazionale di Larnaca alla volta di Atene, dove alle 12 si terrà una cerimonia di benvenuto presso il palazzo presidenziale della capitale ellenica. Alle 12:15, è un programma una visita di cortesia alla presidente della Repubblica, Katerina Sakellaropoulou, nel suo studio privato. Alle 12:30 l’incontro con il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis sempre presso il palazzo presidenziale ad Atene. Nello stesso luogo, alle 12:45, il papa avrà un incontro con le autorità, la società civile e il corpo diplomatico. A seguire è prevista una visita di cortesia all’arcivescovo di Atene e di tutta la Grecia presso l’arcivescovado ortodosso di Grecia ad Atene, Geronimo II e poi l’incontro con i rispettivi seguiti nella Sala del Trono dell’arcivescovado ortodosso di Grecia. Alle 17:15 è in programma l’incontro con i vescovi, sacerdoti, religiosi e religiose, seminaristi e catechisti presso la cattedrale di San Dionigi ad Atene. Alle 18:45 infine l’incontro privato con i membri della Compagnia di Gesù presso la Nunziatura apostolica ad Atene.



Domenica 5 dicembre lo spostamento per Mitilene, nell’isola di Lesbo, e la visita alle 10:45 ai rifugiati presso il centro di identificazione e ricerca di migranti della città. Alle 12:15, è in programma la partenza in aereo per Atene dove il papa celebrerà alle 16:45 la messa nella Megaron Concert Hall della capitale greca. Alle 19, la visita di cortesia a Geronimo II presso la Nunziatura apostolica ad Atene. Lunedì 6 è in programma la visita del presidente del Parlamento ellenico, Konstantinos Tasoulas, presso la Nunziatura apostolica ad Atene dove incontrerà il pontefice. Alle 9:45 Francesco incontrerà i giovani presso la scuola San Dionigi delle suore orsoline a Maroussi, Atene. Alle 11:15 la cerimonia di congedo presso l’aeroporto internazionale di Atene la partenza in aereo per Roma e l’arrivo previsto alle 12:35 presso l’aeroporto internazionale di Ciampino.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

TAGS