Alluvioni, Merkel: “Prenderemo seriamente la sfida del cambiamento climatico”

Secondo l'ultimo bollettino della polizia tedesca, il bilancio è di 156 morti e oltre 600 feriti

germania merkel alluvioni

Il governo tedesco prenderà seriamente in considerazione la sfida del cambiamento climatico nella definizione delle politiche nazionali. Lo ha assicurato la cancelliera tedesca, Angela Merkel, parlando in conferenza stampa durante la sua visita di oggi nei luoghi della parte occidentale del Paese duramente colpiti nei giorni scorsi dalle alluvioni. La cancelliera ha visitato la località di Schuld, prima di recarsi ad Adenau per una conferenza stampa insieme al premier della regione Renania-Palatinato Malu Dreyer.



Il governo federale tedesco si riunirà mercoledì 21 luglio per mettere a punto un pacchetto di aiuti per le regioni colpite dalle violente alluvioni di questi giorni in Germania. Secondo Merkel, mercoledì si troverà un accordo su un programma “in modo che possiamo lavorare insieme con le autorità dello Stato per fornire aiuti rapidi per gli obiettivi di medio termine e per la ricostruzione delle infrastrutture”.

E’ salito intanto a 156 morti e oltre 600 feriti, secondo quanto comunicato questa mattina dalla polizia tedesca, il bilancio delle inondazioni che hanno colpito la Germania occidentale. Merkel ha definito “terrificante” e “surreale” la devastazione vista nel paese di Schuld. “La Germania è un Paese forte e ci riprenderemo dalla forza della natura in un breve periodo, ma anche nel medio e lungo termine per forgiare una politica che prenderà la natura ed il clima più in considerazione rispetto a quanto fatto negli anni passati”, ha dichiarato la cancelliera.



Ieri il presidente tedesco Frank Walter Steinmeier si è recato nei luoghi colpiti dalle alluvioni. “Solo lavorando risolutamente contro il cambiamento climatico, saremo in grado di far fronte ai fenomeni atmosferici estremi”, ha dichiarato Steinmeier. “In questi ore e giorni è importante che mostriamo solidarietà con coloro che sono stati privati di tutto dalle inondazioni”, ha affermato il capo dello Stato, evidenziando l’importanza del sostegno offerto dal governo federale e da quelli locali anche nell’ottica della ricostruzione. “Nell’ora del bisogno il nostro Paese è unito”, ha sottolineato il presidente Steinmeier.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram