Ancora sparatorie negli Usa: 6 morti in Carolina del Nord e Maryland

Si tratta degli ultimi di una lunga scia di simili incidenti avvenuti di recente

usa polizia texasv

Altre sei persone sono rimaste uccise nelle ultime ore negli Usa a causa di sparatorie di massa. I media locali riferiscono di un conflitto a fuoco avvenuto alle prime ore di questa mattina all’interno di un’abitazione a Wilmington, nella Carolina del Nord, dove tre persone sono rimaste uccise e altre quattro ferite.



Il dipartimento di polizia locale è al momento al lavoro per appurare quanto accaduto, e nessun sospetto è stato finora arrestato. Sempre questa mattina altre tre persone, due uomini e una donna, hanno perso la vita nella contea di Prince George, nel Maryland. In questo caso sembra trattarsi tuttavia di un’azione mirata.

Si tratta degli ultimi di una lunga scia di simili incidenti avvenuti di recente in California, in Colorado e in Georgia. Nelle scorse settimane il presidente Usa Joe Biden ha invitato il Senato ad approvare al più presto nuove leggi sul controllo delle armi.



Leggi altre notizie su Nova News
Seguici su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram