Argentina: documentato il secondo caso al mondo di immunizzazione da Hiv

Protagonista una donna di 30 anni, residente nella cittadina di Esperanza

hiv

Ricercatori argentini e statunitensi hanno documentato il secondo caso al mondo di una persona il cui sistema immunitario si è rivelato in grado di curarla dal virus Hiv-1 senza l’ausilio di un trattamento specifico, una scoperta che apre la speranza alla definizione di una cura per l’Aids. E’ quanto rivela una ricerca pubblicata sulla rivista scientifica statunitense “Annals of internal medicine” e intitolata “Una possibile cura neutralizzante dell’infezione da Hiv-1 senza trapianto di cellule staminali”.



Il caso è quello di una donna argentina di 30 anni, residente nella cittadina di Esperanza, provincia di Santa Fe. Lo studio – ribattezzato di fatto “Hope” – è stato effettuato per otto anni attraverso “l’analisi di un numero enorme di cellule del sangue e dei tessuti”, si legge nella pubblicazione dove si afferma che tali risultati “suggeriscono che questo paziente potrebbe aver ottenuto naturalmente una cura sterilizzante dell’infezione da Hiv-1”. “Queste osservazioni aprono alla possibilità che una cura sterilizzante possa essere un caso estremamente raro ma possibile”, affermano le conclusioni dello studio.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS