Argentina: si dimettono i ministri che fanno capo alla vice presidente Cristina Kirchner

Si tratta dei titolari dell'Interno, della Giustizia e della Scienza e Tecnologia

alberto fernandez - Argentina

Il gabinetto del presidente dell’Argentina, Alberto Fernandez, è scosso da un’ondata di dimissioni dopo la dura sconfitta elettorale alle primarie legislative di domenica. Con un gesto inatteso e non preannunciato hanno infatti messo improvvisamente oggi a disposizione del presidente il loro incarico ministri e funzionari che appartengono alla corrente della coalizione di governo che fa capo alla vice presidente, Cristina Kirchner. Si tratta dei titolari dell’Interno, Eduardo de Pedro; della Giustizia, Martin Soria; della Scienza e Tecnologia, Roberto Salvarezza. Oltre a questi i media locali riferiscono anche della presentazione delle dimissioni da parte anche della titolare della previdenza sociale (Anses), Fernanda Raverta, e della titolare dell’Agenzia della sanità pubblica (Pami) , Luana Volnovich.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS