Brexit, Frost: “Articolo 16 unica opzione se non si trova un accordo con l’Ue”

Dopo quasi un mese di colloqui tra Irlanda del Nord e Regno Unito, le pretese di Londra restano forti

David Frost-Brexit

Il ministro britannico per la Brexit David Frost ha comunicato che il ricorso all’articolo 16 sul Protocollo per l’Irlanda del Nord sarà “l’unica opzione” se Regno Unito e Unione europea non riusciranno a trovare un accordo accettabile.



Come riporta l’emittente radio televisiva “Bbc”, dopo quasi un mese di colloqui per affrontare la situazione di stallo nell’accordo commerciale post-Brexit tra Irlanda del Nord e Regno Unito, le pretese di Londra restano forti. “Non ci stiamo ancora arrendendo” ha affermato tuttavia il ministro, dicendosi positivo per la buona riuscita dei negoziati.

Se il Regno Unito dovesse fare ricorso all’articolo 16, potrebbe unilateralmente rescindere dall’accordo precedentemente firmato dopo la Brexit per insostenibilità delle condizioni contrattuali.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram