Brunetta: “Obbligo vaccinale al momento non serve, con certificato rafforzato Natale aperto”

Gelmini: l'obiettivo è non chiudere il Paese e non interrompere la ripresa economica

brunetta

“Al momento l’obbligo vaccinale è sullo sfondo, non siamo in difficoltà come la Germania. Con il super green pass avremo un Natale totalmente aperto. Nessuna restrizione per i vaccinati per le attività sociali, culturali e del tempo libero e consumi da boom economico”. Lo ha detto il ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, in un’intervista al Corriere della Sera. “L’obbligo in questo momento non serve – ha spiegato – stiamo meglio degli altri. Mettere in campo una decisione che non migliora le performance, produce multe che probabilmente non sarebbero pagate e fa incattivire le frange non vaccinate, non serve a nulla”. Il super green pass è “una scelta necessaria e improntata alla responsabilità nei confronti al diritto alla salute dei cittadini, e dall’altro alla necessità di non chiudere il Paese e interrompere” la ripresa economica. Lo ha detto il ministro per gli Affari regionali e le autonomie, Mariastella Gelmini, ospite ad ”Agenda” su SkyTg24.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su FacebookTwitterLinkedInInstagram, Telegram