Caldoro: “Controllare la pandemia ma senza chiusure”

"Bisogna rispettare le regole, mascherina e evitare gli assembramenti. Però bisogna riaprire" ha detto Caldoro

Caldoro Stefano

“Bisogna rispettare le regole, mascherina e evitare gli assembramenti. Però bisogna riaprire, avere il coraggio di controllare la pandemia ma non con le chiusure”. Lo ha dichiarato Stefano Caldoro, capo dell’opposizione in Consiglio regionale della Campania intervenendo nella trasmissione “Barba e capelli” condotta da Corrado Gabriele su Radio Crc Targato Italia.



Caldoro: “Riaprire scuole e attività commerciali”

“Riaprire le scuole e le attività, come i ristoranti la sera – prosegue – Non si capisce perché a pranzo è possibile e non la sera. Va fatto con un numero massimo di persone attraverso poi la responsabilità dei ristoratori. Bisogna riaprire in sicurezza”.

Infine sul Piano vaccinale l’ex ministro sottolinea: “Le regioni si stanno organizzando e non vedo una grande differenza. Hanno ogni settimana un numero di vaccini secondo le linee guida del ministero della Salute. Abbiamo vaccinato il personale sanitario e ora ci sono gli anziani, poi si deve lavorare subito con tutte le categorie che hanno a che fare con il contatto: gli insegnanti devono essere tra queste. Poi vale per tutti i dipendenti pubblici che hanno un contatto ma anche i privati come i tassisti”.



Leggi altre notizie su Nova News
Seguici su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram