Caso Eitan, Corte suprema israeliana: il nonno dovrà restituire il bambino alla famiglia paterna

La Corte ha respinto il ricorso presentato dal nonno materno, Shmuel Peleg

Eitan

Il piccolo Eitan Biran, sei anni, unico sopravvissuto alla tragedia della funivia del Mottarone lo scorso maggio, dovrà essere restituito alla famiglia paterna entro il prossimo 12 dicembre, ovvero entro le prossime due settimane. Lo ha stabilito la Corte suprema israeliana, respingendo il ricorso presentato dal nonno materno, Shmuel Peleg. Quest’ultimo lo avevo riportato in Israele dopo che un tribunale italiano aveva concesso l’affido temporaneo alla famiglia paterna che vive in Italia.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS