“C’è una festa dal mio vicino” e lui la aggredisce con un’ascia, arrestato

I carabinieri hanno arrestato un 32enne già noto alle forze dell'ordine per diversi reati

ascia

Chiama i carabinieri perché il vicino teneva la musica troppo alta e sospettava ci fosse una festa. Alla vista dei carabinieri, arrivati sul posto per verificare cosa stesse succedendo, l’uomo, già in lite con la vicina, ha impugnato un’ascia e ha cercato di aggredirla, scagliandola poi anche verso i militari. E’ successo ieri pomeriggio, a Pignataro Interamna, e i carabinieri della stazione di San Giorgio a Liri hanno arrestato il 32enne (già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio e la persona), con l’accusa di resistenza, minaccia a Pubblico ufficiale e porto ingiustificato di arma impropria.



Nello specifico, dopo una segnalazione alla Centrale operativa della compagnia di Pontecorvo circa la presenza di musica ad alto volume in un appartamento del luogo, i carabinieri hanno verificato i rumori molesti. Alla vista dei militari, immaginando che fossero stati allertati dalla vicina, con la quale esistevano vecchi dissapori dovuti a motivi di confine, l’uomo ha impugnato una grossa ascia, presa nel giardino di casa, scagliandosi prima contro la donna, poi contro i militari che sono riusciti a bloccarlo e arrestarlo. L’ascia è stata sequestrata. L’uomo è stato posto ai domiciliari in atteso del rito direttissimo.

Leggi altre notizie su Nova News
Seguici su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram