Coldiretti: accordo alla Cop26 spinto da record di eventi climatici estremi

In Italia ben 1.914 tra nubifragi, tornado, tempeste di vento, grandinate, ondate di calore e di gelo

maltempo coldiretti

L’accordo sui cambiamenti climatici raggiunto alla Cop26 è spinto da un 2021 che fa segnare in Italia il record di eventi estremi da quando sono iniziate le rilevazioni, con ben 1.914 tra nubifragi, tornado, tempeste di vento, grandinate, ondate di calore e di gelo, in aumento del 45 per cento rispetto allo scorso anno. Sono i risultati dell’analisi svolta da Coldiretti, che evidenzia una media di sei eventi estremi al giorno. La situazione, prosegue la nota, non è migliore a livello globale, dove l’aumento delle temperature negli ultimi dodici mesi è stato di 0,28 gradi rispetto alla media del periodo 1991-2020, e di ben 1,1-1,2 gradi sul periodo 1850-1900. “Siamo di fronte alle conseguenze dei cambiamenti climatici anche in Italia dove l’eccezionalità degli eventi atmosferici è ormai la norma, con una tendenza alla tropicalizzazione che si manifesta con una più elevata frequenza di manifestazioni violente, sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi e intense ed il rapido passaggio dal sole al maltempo, che compromettono anche le coltivazioni nei campi con costi stimati che hanno già superato i due miliardi quest’anno tra perdite della produzione agricola nazionale e danni alle strutture e alle infrastrutture nelle campagne”, scrive la Coldiretti.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su FacebookTwitterLinkedInInstagram, Telegram