Coltivava marijuana in un orto urbano, denunciato 60enne a Varese

Per l'uomo, invalido e con problemi di salute, è scattata la denuncia a piede libero

marijuana

Lo scorso mercoledì gli investigatori del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio hanno scoperto che in un orto urbano nel quartiere di Madonna Regina era stata ricavata una serra nella quale un insospettabile sessantenne, tra ortaggi e animali da cortile, coltivava piante di canapa indiana ricavandone marijuana. Da qualche tempo agli agenti di via Foscolo arrivavano segnalazioni in tal senso e quindi i poliziotti, identificato il sospettato, lo avevano discretamente pedinato quando si spostava da casa per localizzare l’appezzamento di terreno dedicato alla coltura illegale.



Una volta individuato il lotto, gli agenti sono entrati in azione procedendo a una perquisizione e trovando 45 piante di cannabis in vasi oltre a più di un chilogrammo di marijuana ricavata dalle piante già fatte essiccare e a semi per piantarne altre. Per l’uomo, invalido e con problemi di salute, è scattata la denuncia a piede libero per coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente destinata allo spaccio.

Leggi altre notizie su Nova News
Seguici su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram