Concorsi per forze armate truccati, 14 misure cautelari

L'indagine ha avuto inizio tra il 2020 e 2021 e ha già portato all' arresto 2 agenti di polizia penitenziaria

concorsi

Il gip di Napoli ha emesso 14 misure cautelari (3 dei quali ai domiciliari), per corruzione nell’ambito di indagini relative a un sistema che assicurava il superamento di concorsi nei corpi delle forze armate e della polizia penitenziaria in cambio di denaro. L’indagine ha avuto inizio tra il 2020 e 2021 e ha già portato all’ arresto 2 agenti di polizia penitenziaria, in carcere da luglio scorso. Secondo le ricostruzioni degli inquirenti, i 2 poliziotti sarebbero stato sorpresi negli uffici di un’organizzazione sindacale mentre ricevevano 8 mila euro. Le ulteriori indagini avrebbero fatto emergere, tuttavia, una estesa ramificazione di contatti corruttivi che hanno portato ad emettere ulteriori misure cautelari.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram