Corea del Sud-Usa: verso rinvio ad aprile delle esercitazioni congiunte primaverili

Lo riferiscono fonti governative citate dal quotidiano “Korea Herald”

militari Usa

Corea del Sud e Stati Uniti potrebbero rinviare le annuali esercitazioni primaverili congiunte delle loro Forze armate al mese di aprile, per consentire un più agevole svolgimento delle elezioni presidenziali in programma in Corea del Sud il prossimo 9 marzo. Lo riferiscono fonti governative citate dal quotidiano “Korea Herald”, secondo cui il rinvio delle esercitazioni sarebbe motivato anche dalla propagazione della variante Omicron del coronavirus. Il rinvio consentirebbe anche a Seul di proseguire gli sforzi diplomatici tesi a rilanciare il dialogo con la Corea del Nord, e costituirebbe un segnale di rispetto per la tregua olimpica in vista dei Giochi invernali in programma a Pechino il mese prossimo.



Gli Stati Uniti hanno sanzionato otto persone ed entità legate alla Corea del Nord perché legate alla proliferazione di armi di distruzione di massa e sistemi di veicolazione di armi di distruzione di massa. Lo rende noto il dipartimento di Stato Usa. “Queste misure – si legge nella relativa nota ufficiale – dimostrano la nostra seria e continua preoccupazione per le continue attività di proliferazione della Corea del Nord e per coloro che la sostengono. Gli Stati Uniti utilizzeranno ogni strumento appropriato per affrontare i programmi di armi di distruzione di massa e missili balistici, che costituiscono una seria minaccia alla pace e alla sicurezza internazionali e minano il regime globale di non proliferazione”. Ad essere colpiti dalle sanzioni sono un individuo nord coreano, un cittadino e un’entità di origine russa impegnati in attività o transazioni che hanno materialmente contribuito alla proliferazione delle armi di distruzione di massa o dei loro mezzi di consegna.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram