Covid: il governatore del Texas Abbott vieta l’obbligo vaccinale per gli obiettori

L'ordinanza è stata varata preventivamente in vista della possibile entrata in vigore di un obbligo federale

texas abbott

Il governatore dello Stato Usa del Texas, Greg Abbott, ha emesso una ordinanza che vieta la somministrazione di vaccini contro la Covid-19 a quanti obiettino sulla base di ragioni mediche, motivazioni di coscienza o fede religiosa.



“Nessuna entità del Texas può forzare la somministrazione di un vaccino contro il Covid-19 a un qualsiasi individuo – inclusi dipendenti o consumatori – obietti alla vaccinazione per ragioni di coscienza personale, sulla base del credo religioso o per ragioni mediche, inclusa l’avvenuta guarigione dalla Covid-19”, recita l’ordinanza emessa da Abbot. Il provvedimento fissa una sanzione pecuniaria per chiunque violi il divieto. L’ordinanza è stata varata preventivamente da Abbott in vista della possibile entrata in vigore di un obbligo federale di vaccinazione per i dipendenti delle aziende con più di 100 dipendenti.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram