Covid, Magrini: “Il vaccino italiano Reithera è arrivato alla fase due”

Il direttore generale dell'Aifa: "Un vaccino a vettore virale potrebbe essere un'opportunità per il mondo"

vaccino covid

Il vaccino italiano ReiThera è arrivato da poco all’esame di studio fase 2 che è andato molto bene in termini di risultati. Lo afferma oggi Nicola Magrini, direttore generale dell’Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco, nel suo intervento a Elisir (Raitre). “Un vaccino a vettore virale potrebbe essere un’opportunità per il mondo ma serve un ulteriore studio di conferma e confronto, e quindi credo che questa sia davvero la dimostrazione di una ricerca italiana a livello internazionale. Aggiungo che l’Italia si sta impegnando con un programma di ricerca finanziato per scoprire nuovi vaccini e nuovi monoclonali anche con una partecipazione pubblica”, aggiunge Magrini.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS