Covid, Moderna: “Due settimane per capire se i vaccini proteggono dalla variante Omicron”

Lo ha dichiarato il dirigente medico capo della casa farmaceutica statunitense Moderna, Paul Burton, in un'intervista alla "Bbc"

dosi covid vaccino terza dose

Serviranno almeno “un paio di settimane” per capire se la nuova variante del coronavirus Omicron, scoperta questa settimana in Sudafrica, sia in grado di evadere gli anticorpi prodotti dai vaccini attualmente a disposizione: se questo fosse il caso, i vaccini “riformulati” potrebbero essere a disposizione dall’inizio del prossimo anno. Lo ha dichiarato il dirigente medico capo della casa farmaceutica statunitense Moderna, Paul Burton, in un’intervista alla “Bbc”. “Se dovremo produrre un nuovo vaccino, credo che questo sarà disponibile in grandi quantità a partire dall’inizio del 2022. La cosa positiva dei vaccini basati su tecnologia mina, come quelli di Moderna, è che ci danno la possibilità di muoverci molto rapidamente”, ha spiegato Burton.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS