Covid: nel Lazio 595 nuovi casi, dieci i decessi

È quanto emerge dal report delle Aziende sanitarie locali del Lazio

covid piemonte

Nel Lazio su 8.650 tamponi molecolari e 13.417 antigenici per un totale di 22.067 test, si registrano oggi 595 nuovi casi positivi al Covid-19 (meno 272 rispetto a ieri), con 250 contagi a Roma. Inoltre, si registrano 10 decessi (più 6 rispetto a ieri), con un recupero di notifiche arretrate, e 713 guariti. Per quanto riguarda l’occupazione dei posti letto negli ospedali, i ricoverati sono 579 (più 21 rispetto a ieri), mentre le terapie intensive sono 75 (più 5 rispetto a ieri). È quanto emerge dal report delle Aziende sanitarie locali del Lazio reso noto al termine della task force regionale dei direttori generali delle Asl, Aziende ospedaliere, policlinici universitari e ospedale pediatrico Bambino Gesù, che si tiene in videoconferenza con l’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato. “Il rapporto tra positivi e tamponi è al 2,6 per cento”, commenta l’assessore D’Amato. Per quanto riguarda la campagna vaccinale, nel Lazio sono stati superati i 9 milioni di somministrazioni con oltre 93 per cento di adulti in doppia dose e oltre 87 per cento over 12 in doppia dose. Sono state effettuate oltre 325 mila terze dosi. Oltre il 38 per cento della fascia di popolazione over 80 anni è vaccinato con terza dose. “E’ importante prenotare subito il proprio richiamo che andrà in automatico dopo 180 giorni da ultima dose”, sottolinea l’assessore. In questa settimana, inoltre, partiranno le prenotazioni per la terza dose di vaccino anti Covid rivolte agli over 40 (nati nel 1981 in poi). “Le somministrazioni del vaccino anti covid sono aumentate del 10 per cento rispetto al dato di una settimana fa, in prevalenza terze dosi il 64 per cento, il 24 per cento sono seconde dosi e prime dosi al 12 per cento. I richiami sono oltre 325 mila”, spiega l’assessore.



La Regione Lazio ha richiesto al comune di Aprilia l’emissione di una ordinanza per “ripristinare l’utilizzo di mascherine all’aperto”, dopo l’escalation di contagi nella città in provincia di Latina. Nei giorni scorsi si era infatti registrata un’impennata di positivi, in media una trentina al giorno, e un totale di oltre 400 casi in tutta l’area.”Richiesta l’emissione di una ordinanza al sindaco per ripristinare l’utilizzo di mascherine all’aperto – spiega l’assessore D’Amato -, evitare ogni forma di assembramento e sensibilizzare la popolazione sull’importanza della vaccinazione, tenendo conto che rispetto alla media regionale si è circa 10 punti percentuali in meno. Chiediamo ai cittadini la massima collaborazione, anche alle comunità straniere presenti sul territorio e alle loro autorità religiose”. L’assessore D’Amato ricorda che negli hub vaccinali si può accedere solo su prenotazione per evitare assembramenti. Ad oggi sono disponibili oltre 1 milione di slot per le somministrazioni. Infine, per il vaccino antinfluenzale, sono state somministrate oltre 684 mila dosi e già distribuiti oltre 1 milione 148 mila vaccini ai medici di medicina generale, ai pediatri e alle farmacie. Sono attivi nella campagna ad oggi 3.786 medici di medicina generale e 333 pediatri di libera scelta e circa 800 farmacie.

Nel dettaglio delle aziende sanitarie locali del Lazio, la Asl Roma 1 registra 63 nuovi casi positivi al Covid-19 e un decesso nelle ultime 24 ore. La Asl Roma 2 registra 165 nuovi casi e 3 decessi nelle ultime 24 ore. Nella Asl Roma 3 sono 22 i nuovi casi, mentre nella Asl Roma 4 si registrano 20 nuovi casi. La Asl Roma 5 registra 154 nuovi positivi e 3 i decessi nelle ultime 24 ore. La Asl Roma 6, invece, registra 76 nuovi contagi. Per quanto riguarda le province del Lazio, si registrano 95 nuovi casi positivi al Covid-19. In particolare, la Asl di Frosinone registra 21 nuovi casi. Nella Asl di Latina sono 48 i nuovi casi. Infine la Asl di Rieti registra 7 nuovi casi e 3 i decessi, mentre quella di Viterbo 19 contagi.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

TAGS