Covid, Vaia (Spallanzani): “Cominciare a pensare a vaccino annuale”

"Anche il virus influenzale varia: non abbiamo mai detto ‘facciamo un vaccino con la variante Y’" ha spiegato

vaia

Dobbiamo cominciare a pensare di uscire da questa emergenza dicendo che faremo, così come per l’influenza, un vaccino annuale, ma un vaccino che sia aggiornato con le varianti che mano a mano troveremo. Lo afferma Francesco Vaia, direttore sanitario dello Spallanzani di Roma su Non Stop News.



“Anche il virus influenzale varia: non abbiamo mai detto ‘facciamo un vaccino con la variante Y’. Adesso tutti abbiamo imparato questo: il virus, questo come altro, varia e varierà, per cui faremo un vaccino annuale. Bisogna imporre alle cause farmaceutiche, faccio di nuovo mio l’appello della von der Leyen che ha detto che bisogna aggiornare i vaccini. Non quarta e quinta dose ma una dose di richiamo annuale e il Presidente Draghi prenda un po’ di coraggio: faccia finire questa emergenza e facciamo un vaccino annuale”, aggiunge.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram