Direttore del centro malattie della Cina: “L’efficacia dei nostri vaccini è bassa”

È la prima volta che uno scienziato cinese mette in discussione pubblicamente l'efficacia

vaccini

L’efficacia dei vaccini contro il coronavirus prodotti dalla Cina non “non è elevata”. Lo ha confermato il direttore del Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie cinese, Gao Fu, nel corso di una conferenza stampa ieri a Chendgu, secondo quanto riportato dall’edizione online del quotidiano di Hong Kong “South China Morning Post”.



Lo stesso Gao ha chiarito che al momento sono al vaglio due soluzioni per “risolvere il problema”: aggiustare il dosaggio, l’intervallo tra le due dosi, o aumentare il numero di dosi. La seconda opzione è invece quella di mischiare i vaccini che usano diverse tecnologie compresi quelli prodotti in Occidente.

Al momento le autorità sanitarie della Cina non consigliano di mescolare vaccini differenti. Gao ha anche affermato che la Cina sta valutando quando riaprire i suoi confini e se mantenere in vigore misure come l’obbligo di indossare mascherine protettive o di tampone.



Pechino sarebbe inoltre intensificando la ricerca sui vaccini in grado di contrastare nuove varianti della malattia da Covid-19, ha chiarito. È la prima volta che un importante scienziato cinese mette in discussione pubblicamente dell’efficacia.

Leggi altre notizie su Nova News
Seguici anche sui canali social di Nova News su FacebookTwitterLinkedInInstagram