Draghi: “Dopo 20 anni aiutare l’Afghanistan è un obbligo morale”

Lo ha affermato il presidente del Consiglio nel suo intervento alla cerimonia conclusiva del G20 Interfaith Forum 2021

draghi

Come comunità internazionale “abbiamo un obbligo morale verso un Paese in cui siamo stati per venti anni”, ovvero l’Afghanistan. Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel suo intervento alla cerimonia conclusiva del G20 Interfaith Forum 2021. “Un obbligo di aiuto umanitario, di prevenzione del terrorismo, di sostegno alla tutela dei diritti umani”, ha aggiunto. Il presidente del Consiglio ha sottolineato che “l’altro dovere che abbiamo come Occidente, e in particolare come Europa, è la tutela di chi decide di lasciare l’Afghanistan”. L’Italia ha aiutato circa 5 mila cittadini afghani a fuggire dagli enormi rischi a cui erano esposti. È stato uno sforzo significativo, di cui dobbiamo essere orgogliosi, ma che non può esaurirsi ora, ha concluso il presidente Draghi.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS