Draghi è il secondo leader più apprezzato al mondo

Lo indicano le rilevazioni dell’istituto statunitense Morning Consult

draghi

Il presidente del Consiglio Mario Draghi è il secondo tra i leader mondiali con il più alto tasso di approvazione tra i suoi cittadini. Lo indicano le rilevazioni dell’istituto statunitense Morning Consult, aggiornate al 17 giugno e basate su un campione di 2.398 adulti. L’operato di Draghi, rivela il sondaggio, gode dell’approvazione del 65 per cento degli intervistati, mentre il 28 per cento afferma di avere opinione contraria. Nella speciale classifica, che riguarda 13 tra i maggiori Paesi del mondo, il presidente del Consiglio è preceduto solo dal primo ministro indiano Narendra Modi, il cui operato gode del favore del 66 per cento degli intervistati.



Al terzo posto figura invece il presidente messicano Andres Manuel Lopez Obrador (63 per cento). Seguono il primo ministro australiano Scott Morrison (54 per cento), la cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente statunitense Joe Biden (53 per cento), il primo ministro canadese Justin Trudeau (48 per cento), il premier britannico Boris Johnson (44 per cento), il presidente sudcoreano Moon Jae-in (37 per cento), il premier spagnolo Pedro Sanchez (36 per cento), il presidente francese Emmanuel Macron (35 per cento) e il primo ministro giapponese Yoshihide Suga (29 per cento).

Secondo Morning Consult, il sondaggio è stato condotto su un periodo di sette giorni e ha un margine d’errore tra l’1 e il 3 per cento.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram