Egitto e Grecia studiano la possibilità di un gasdotto sottomarino nel Mediterraneo

Lo ha reso noto il ministero dell'Energia greco

Egitto e Grecia stanno studiando la possibilità di costruire un gasdotto sottomarino tra i due Paesi nel Mediterraneo. Lo ha reso noto il ministero dell’Energia greco. “Grecia ed Egitto hanno concordato giovedì di ampliare la portata della loro cooperazione nella fornitura di gas naturale liquefatto e di studiare la possibilità di costruire un gasdotto sottomarino tra i due Paesi”, si legge nella nota. La Grecia, che importa gas principalmente da Algeria, Azerbaigian, Russia e Turchia, sta cercando di diversificare le proprie risorse per diventare un hub energetico nell’Europa sudorientale. Il ministero dell’Energia greco ha dichiarato che le due parti hanno firmato un memorandum d’intesa al Cairo, ieri, in un passo verso la firma di accordi specifici tra società greche ed egiziane.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS