Egitto: inondazioni provocano invasione di scorpioni, tre morti ad Assuan

Il governatore: "L'entità delle piogge torrenziali che hanno colpito la zona è stata devastante"

egitto assuan jay

Un’invasione di scorpioni dalla coda grassa nel governatorato di Assuan ha provocato almeno tre morti e oltre 500 persone infettate, secondo quanto riporta il quotidiano egiziano “Al Ahram”. A scatenare l’invasione sono state le violente inondazioni provocate da piogge torrenziali e grandine senza precedenti nelle zone montuose dell’Alto Egitto. L’entità delle piogge torrenziali che hanno colpito il governatorato è stata devastante, ha dichiarato il governatore di Assuan, Ashraf Attia ai media locali, precisando che ci sono villaggi che sarebbero completamente scomparsi. L’Autorità meteorologica egiziana ha annunciato che Assuan, Sharm el Sheikh e la costa del Mar Rosso sono state interessate da piogge torrenziali e forti venti, un fatto rarissimo nelle regioni meridionali dell’Egitto e che sarebbe legato ai cambiamenti climatici. L’invasione di scorpioni di Assuan è stata provocata dalle piogge torrenziali che hanno trascinato gli animali nelle strade allagate e nelle abitazioni. Secondo i media egiziani, dosi extra di antidoto sono state fornite ai centri medici nei villaggi vicino a montagne e deserti, mentre la popolazione è stata invitata a rimanere a casa ed evitare i luoghi con molti alberi. In Egitto vivono gli scorpioni dalla coda grassa che sono tra i più letali al mondo con il loro veleno che può uccidere gli umani in meno di un’ora.



Leggi anche altre notizie su Nova News

Seguici sui canali social di Nova News su FacebookTwitterLinkedInInstagram, Telegram