Egitto: la produzione dell’industria petrolchimica supera 4 milioni di tonnellate

Lo ha annunciato il ministro del Petrolio egiziano Tarek el Molla

La produzione dell’industria petrolchimica dell’Egitto ha superato i 4 milioni di tonnellate durante l’ultimo anno fiscale (conclusosi il 30 giugno 2021). Lo ha annunciato il ministro del Petrolio egiziano, Tarek el Molla, sottolineando che i risultati derivano dal programma di ammodernamento adottato per l’industria petrolchimica, lanciato nel 2020 e caratterizzato da piani operativi e flessibili. Il sistema dell’industria petrolchimica egiziana ha registrato un aumento delle quantità, dei ricavi e dei volumi di investimenti in valuta estera, tra cui il complesso petrolchimico e di raffinazione nel Mar Rosso, il complesso El Alamein e altri progetti caratterizzati da modernità e al passo con le esigenze del mercato locale e internazionale. El Molla ha sottolineato durante i lavori dell’Assemblea generale per l’approvazione dei risultati delle attività della compagnia Holding petrolchimica Egiziana per l’anno fiscale 2020/2021, che il ministero continua a sostenere questo sistema alla luce del valore aggiunto che realizza per sfruttare risorse naturali e ottenere ricavi economici.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS