Elezioni regionali di Madrid, sondaggio: il Partito popolare vincerà le elezioni

La candidata del Partito popolare, Isabel Díaz Ayuso, sembra destinata a vincere con un ampio margine

madrid-spagna

La candidata del Partito popolare (Pp), Isabel Díaz Ayuso, sembra destinata a vincere con un ampio margine le elezioni regionali di Madrid del 4 maggio prossimo con il 39,2 per cento dei voti. La somma dei partiti di sinistra, tuttavia, eguaglierebbe la destra in termini di seggi, 69, uno in meno per ottenere la maggioranza assoluta. Come riferisce il quotidiano “El Pais”, è quanto emerge da un sondaggio condotto dal Centro di investigazione sociologica (Cis) che ha raccolto l’opinione di 4.300 persone tra il 19 e il 28 marzo. Il Pp si aggiudicherebbe 59 seggi, mentre il partito di estrema destra Vox 9 con il 5,4 per cento dei voti. Nel fronte di sinistra, al Partito socialista operaio spagnolo (Psoe) andrebbero il 25,3 per cento delle preferenze (38 seggi), a Más Madrid il 14,8 per cento (20 seggi) e ad Unidas Podemos l’8,7 per cento (10 seggi). Mentre il partito liberale Ciudadanos, fermo al 4,4 per cento dei voti resterebbe senza rappresentanza nell’Assemblea regionale di Madrid.



La maggioranza assoluta dopo la elezioni del 4 maggio non sarà più di 68 seggi attuali, ma saranno necessari 69 deputati per ottenerla. Invece dei 132 deputati che ci sono nell’attuale Assemblea, nella prossima ne saranno eletti 136, in virtù della crescita della popolazione dell’ultimo censimento. Nel 2019, la presidente del Pp, Isabel Diaz Ayuso è riuscita a formare il governo locale con 30 seggi, nonostante il Psoe avesse vinto le elezioni con 37, grazie all’appoggio in giunta di Ciudadanos (26) e a quello esterno di Vox (12).

Leggi altre notizie su Nova News
Seguici su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram