Energia: l’Iraq pianifica di investire 2,6 miliardi di piedi cubi di gas al giorno

Il ministro iracheno ha affermato anche che l'Iraq sta conducendo uno studio su molteplici modelli economici per investire il gas associato utilizzando tecniche di liquefazione

gas gnl

Il presidente del Consiglio ministeriale per l’energia e il ministro del petrolio iracheno, Ihsan Abdul Jabbar, ha annunciato che il suo Paese pianifica di investire ulteriori quantità di gas pari a 2,6 miliardi di piedi cubi al giorno entro il 2026. Ciò è avvenuto durante la partecipazione del ministro iracheno al vertice sull’iniziativa “Medio Oriente verde” nella capitale saudita Riad. Abdul Jabbar ha affermato che sono stati messi in atto piani per raggiungere l’investimento ottimale dei progetti associati a gas e energie rinnovabili, sottolineando che l’Iraq è riuscito a investire circa il 53 per cento del totale del gas associato con un aumento del 5 per cento rispetto alle quantità investite due anni fa. Il ministro iracheno ha affermato anche che l’Iraq sta conducendo uno studio su molteplici modelli economici per investire il gas associato utilizzando tecniche di liquefazione o conversione dell’energia attraverso generatori mobili di media capacità o la conversione dell’idrogeno.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS