Eruzione del vulcano sottomarino Hunga-Tonga-Huna-Ha’pai

L’eruzione del cratere sottomarino Hunga-Tonga-Huna-Ha’pai, al largo di Tonga, ha tenuto in apprensione la regione pacifico-meridionale. La potenza dell’evento, che si stima sia durato otto minuti, è ben testimoniata dalle della nuvola di cenere e le conseguenti onde d’urto, riprese dal satellite. I marosi scatenati dall’attività del vulcano hanno raggiunto la costa di Tonga e la capitale Nukualofa, creando – come visibile dai primi filmati che circolano in rete – danni ad abitazioni e strutture. L’allarme tsunami è scattato anche alle Isole Fiji, nelle Samoa e nella più remota Nuova Zelanda.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su FacebookTwitterLinkedInInstagram, Telegram