ESCLUSIVA – Libia: il governo ripropone al parlamento un mega bilancio da 21 miliardi di dollari

La bozza del budget, che “Agenzia Nova” ha potuto visionare, prevede un volume complessivo di 93,8 miliardi di dinari libici

tunisia- parlamento -

Il Governo di unità nazionale della Libia ha riproposto al parlamento un nuovo bilancio “monstre” del valore di circa 21 miliardi dollari, tenendo conto solo in parte delle raccomandazioni dei deputati. La bozza del budget, che “Agenzia Nova” ha potuto visionare in esclusiva, prevede un volume complessivo di 93,8 miliardi di dinari libici, in leggero calo rispetto ai 97 miliardi di dinari della bozza precedente (circa 700 milioni di dollari). Vale la pena ricordare che la Camera dei rappresentanti della Libia (il parlamento monocamerale con sede a Tobruk) aveva bocciato lo scorso 20 aprile una prima bozza proposta dal governo, considerandola sostanzialmente troppo alta e inflattiva. In particolare, il governo ha modificato la voce relativa ai salari aumentandola a 34,6 miliardi di dinari, dopo aver inizialmente stanziato una cifra di 33,3 miliardi di dinari. In crescita anche il secondo capitolo concernente il budget per la gestione delle agenzie statali e dei ministeri, passato da 11,9 miliardi di dinari libici a 12,6 miliardi di dinari.



Il governo ha ridotto di 2 miliardi di dinari la terza voce del bilancio, che comprende la spesa per lo sviluppo, proponendo un importo complessivo di 20 miliardi di dinari libici. In calo di circa un miliardo di dinari anche il capitolo quarto, quello relativo ai sussidi, pari a 22,6 miliardi di dinari nella seconda bozza di bilancio. Lo scorso 20 aprile il parlamento libico aveva raccomandato, tre le altre cose, l’abolizione della cosiddetta “clausola emergenza”, una voce di spesa che garantiva al governo una capacità di intervento straordinaria di 5 miliardi di dinari: nel nuovo testo sottoposto all’esame del parlamento, questo importo è stato ridotto a 4 miliardi di dinari.

Un membro della Camera dei rappresentanti libica ha detto ad “Agenzia Nova” che il governo non ha tenuto conto delle osservazioni del parlamento, indicando che la riduzione delle spese è assai limitata. Il deputato, che ha preferito non essere nominato, ha dichiarato che il Parlamento cercherà da parte sua di modificare il bilancio il più possibile, tenendo conto della situazione economica dello Stato e delle esigenze della popolazione. Il parlamentare libico ha indicato che il budget dovrebbe ridursi fino a raggiungere 79 o 78 miliardi di dinari (17,5 miliardi di dollari), ma il Governo di unità nazionale è impegnato ad espandere la spesa. La prossima settimana, quando il parlamento si riunirà per una sessione plenaria, sarà decisiva per capire se verrà finalmente approvato il primo bilancio unitario della Libia.



 

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici anche sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram