ESCLUSIVA – Ministro Istruzione saudita: “Con il digitale studenti preparati a sfide future”

Hamad Mohammad al Sheikh ad "Agenzia Nova" a margine del G20 a Trieste

La digitalizzazione può trasformare le scuole in ambienti più avanzati, digitali, interattivi e connessi. Lo ha affermato il ministro dell’Istruzione dell’Arabia Saudita, Hamad Mohammad al Sheikh, parlando ad “Agenzia Nova” a margine della visita nell’area di ricerca Sincrotrone di Trieste al termine della ministeriale del G20 ospitata ieri e oggi dall’Italia.



“Senza questo processo di digitalizzazione non riusciremo a preparare i nostri studenti alle sfide del futuro”, ha dichiarato il ministro Al Sheikh. Per quanto riguarda l’Arabia Saudita, il ministro ha dichiarato che uno dei più importanti ostacoli che affronta il suo Paese è “la connettività, portare internet nei piccoli villaggi, avere una rete stabile per connettere le persone. Non sarà facile – ha detto -, ci vorrà un po’ di tempo per sviluppare il processo, ma in futuro sono sicuro che ci darà un vantaggio, sia sul piano umano che della crescita economica”.

Al Sheikh ha infine espresso un commento sui Paesi in via di sviluppo, augurandosi che la comunità internazionale possa “collaborare per garantire miglioramenti alle nazioni che non se lo possono permettere”.



Negli ultimi anni l’Arabia Saudita ha compiuto importanti passi avanti nella digitalizzazione portati avanti dall’ambizioso programma di riforme Vision 2030. Il Paese ha sviluppato sistemi di digitalizzazione della pubblica amministrazione che hanno consentito, soprattutto durante la pandemia di Covid-19, l’erogazione di servizi sicuri, affidabili e incentrati sull’utente, consentendo al contempo flessibilità nella condivisione dei dati nell’ecosistema governativo. Nel campo dell’istruzione, durante il periodo della pandemia, il governo ha consentito la prosecuzione dei programmi scolastici per gli studenti tramite il portale nazionale dell’istruzione “iEN”. Inoltre, lo scorso marzo, il governo ha istituito la Digital Government Authority (Dga) che mira a sostenere la trasformazione del Paese in un’economia leader digitale. L’autorità contribuirà a preparare una strategia nazionale di e-government e ad organizzare il lavoro del governo digitale, comprese piattaforme, siti web, servizi e reti di e-government.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram