Esteri

Lo riferisce il sito web d’informazione israeliano “Walla!”, citando funzionari israeliani