Euro 2020, grande attesa per la finale tra Italia e Inghilterra

Il ministro Speranza invita i tifosi alla prudenza: "Rispettare le regole anti Covid"

Cresce l’attesa per la finale del Campionato europeo che vedrà questa sera il faccia a faccia tra l’Italia di Roberto Mancini e l’Inghilterra. A distanza di 15 anni dalla storica vittoria ai Mondiali 2006, gli Azzurri sono carichi e determinati per portare in Italia la Coppa.



Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha lanciato ieri un appello ai tifosi che, in caso di vittoria, si riverseranno in strada per i consueti festeggiamenti. “Domani (oggi, ndr) sarà una giornata straordinaria per lo sport italiano. Terminano gli europei di calcio ed il torneo di Wimbledon con gli azzurri grandi protagonisti. È una bella gioia dopo mesi terribili. Anche in questi momenti di orgoglio nazionale non dimentichiamo mai che la nostra ‘partita’ per sconfiggere il Covid non è ancora vinta. Sosteniamo i nostri campioni con responsabilità, ricordando le regole del distanziamento e utilizzando correttamente le mascherine”.

Questa sera “tifiamo con passione e il giusto entusiasmo senza dimenticare che il senso di appartenenza a una comunità si manifesta anche cercando di rispettare le distanze e indossando la mascherina quando si creano assembramenti” ha scritto su Facebook il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, che ha aggiunto: “Proteggiamo noi e gli altri: facciamo squadra per vincere anche contro il Covid”.



Per l’ambasciatrice britannica a Roma, Jill Morris, il 2021 è un anno “speciale” per le relazioni tra Italia e Regno Unito e la finale di Euro 2020 rappresenta l’occasione per rilanciare “alcuni dei valori che ci accomunano”. “Con la nostra presidenza del G7, la presidenza italiana del G20 e la partnership Regno Unito-Italia in vista della Cop 26, il summit delle Nazioni Unite sul clima, abbiamo l’opportunità quest’anno di guidare la comunità internazionale verso la ripresa globale dalla pandemia”, ha ricordato Morris. “Ora c’è un ulteriore evento che condivideremo e che seguiremo con grande passione in entrambi i nostri Paesi: la finale degli Europei di calcio – Euro 2020 – che vedrà confrontarsi tra loro le nazionali di Italia e Inghilterra domenica prossima allo stadio Wembley di Londra. È una partita che racchiude in 90 minuti alcuni dei valori che ci accomunano, la passione per lo sport, l’agonismo e la determinazione, il senso di squadra, le grandi tradizioni sportive. Sono certa che, al pari di come i cittadini inglesi residenti in Italia hanno avuto modo di sostenere i colori della loro squadra a Roma appena una settimana fa, i tantissimi italiani residenti oltremanica avranno modo di fare lo stesso a Wembley questa domenica”, ha aggiunto l’ambasciatrice.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram