Euro 2020: taglio del nastro in piazza del Popolo per il via agli eventi Uefa Festival a Roma

Un simbolico taglio del nastro proietta Roma verso il ritorno alla normalità

Uefa-Roma

Un simbolico taglio del nastro proietta Roma verso il ritorno alla normalità e consegna ai cittadini la possibilità di ricominciare a incontrarsi, ascoltare musica in pubblico, condividere spazi e divertimento, tifare Italia insieme agli amici davanti ai maxischermi, nel pieno rispetto delle regole e dei protocolli Covid. Con questo spirito è stato inaugurato oggi l’Uefa Festival, che accompagnerà tutti i giorni, da mattina a tarda sera, le partite dell’Europeo di calcio sulla base di appositi protocolli sanitari. A tagliare il nastro, nella suggestiva cornice di piazza del Popolo, la sindaca di Roma Virginia Raggi, insieme al commissario straordinario Uefa Euro 2020 di Roma Daniele Frongia, al presidente della Federazione italiana giuoco calcio (Figc) Gabriele Gravina e al Ceo di Uefa Events SA Martin Kallen.

Dopo la mattinata inaugurale, il pomeriggio viene cadenzato da musica, spettacoli e colori, con i cittadini che tornano a respirare il clima dei grandi eventi dopo mesi di serrata. Da oggi fino all’11 luglio Piazza del Popolo ospiterà un ricco e articolato palinsesto di eventi che spazieranno dallo sport alla musica, passando per la cultura e iniziative sociali. Il programma offrirà agli spettatori alcuni grandi nomi del panorama musicale italiano, come Irene Grandi e Annalisa. Sui maxischermi verranno proiettate carrellate di immagini della Uefa, che ripercorrono la storia del calcio e che raccontano le memorabili iniziative istituzionali. Il Dipartimento Cultura di Roma Capitale e le Biblioteche capitoline si alterneranno per garantire agli spettatori momenti rivolti alla lettura, alla riflessione e alla scoperta del nostro patrimonio storico artistico. Il palco ospiterà eccellenze come la Scuola di Danza del Teatro dell’Opera, lo spettacolo dello Stornello del Rap, e l’orchestra di Santa Cecilia. Durante la Giornata Europea della Musica, il 21 giugno, si esibiranno il Roman Classic Jazz Heritage, la Junta Escondida e numerosi artisti dal vivo.

“La città di Roma è davvero fiera di dare il via ufficialmente agli Europei di Calcio e di presentare quest’oggi la Fan Zone, una vasta area dedicata a chi vorrà vivere l’Europeo non solo direttamente allo Stadio Olimpico ma anche nel cuore della nostra città. La soddisfazione è massima, abbiamo allestito degli spazi con diverse forme di intrattenimento, calcistiche e non, proprio per far vivere a tutti la Capitale, sempre nel rispetto delle normative anti contagio. Auguro alla Nazionale di darci forti soddisfazioni, tutti noi faremo il tifo per gli Azzurri stasera e vi aspettiamo numerosi fino all’11 luglio nelle varie piazze per godere delle molteplici iniziative messe in campo dalla nostra Amministrazione”, ha dichiarato la Sindaca di Roma Virginia Raggi.

“E’ dal momento in cui Roma è stata scelta tra le città ospitanti di Euro 2020 che sognavamo questa giornata – ha commentato il presidente della Figc, Gabriele Gravina -. In sinergia con le istituzioni abbiamo lavorato fianco a fianco in questi mesi per riportare il pubblico allo Stadio Olimpico, ma anche per dare la possibilità a tanti appassionati di godersi l’Europeo in questo Football Village così pieno di colori. Vedere Piazza del Popolo e la Fan Zone di Via dei Fori Imperiali pronte per ospitare i tifosi italiani e provenienti dall’estero mi emoziona, e la speranza è che la nostra Nazionale possa far divertire ed emozionare tutti gli italiani”, ha aggiunto il Presidente della Figc Gabriele Gravina.

“Finalmente, dopo tre anni di lavoro intenso e condiviso con tante realtà di Roma Capitale e i vari stakeholder, ci siamo: oggi si apre la Fan Zone di Roma. Sarà una delle più belle e grandi d’Europa, con diverse iniziative di intrattenimento, non vediamo l’ora di accogliere turisti, cittadini e tifosi e far vivere loro, in piena sicurezza, l’Europeo come piace a noi, a 360 gradi. Ringrazio nuovamente tutti coloro che hanno reso possibile l’organizzazione di un evento di tale spessore, il più importante dopo Italia ’90, è stato impegnativo ma sicuramente la sua realizzazione ci darà enormi soddisfazioni”, ha dichiarato il commissario straordinario di Roma Capitale per Uefa Euro 2020 Daniele Frongia.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram