Fedriga: “La certificazione verde non deve essere strumento vessatorio”

"Se qualcuno pensa di utilizzarlo per il trasporto pubblico locale io credo sia sbagliato" ha detto

covid green fedriga pass certificato verde covid

Il Green pass “serve per non chiudere, è uno strumento utile ma non deve diventare uno strumento vessatorio”. Lo ha detto il presidente del Friuli Venezia Giulia e della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, ai microfoni di “Radio anch’io” su Rai Radio1, sulla possibilità di estensione della certificazione verde.



“Se qualcuno pensa di utilizzarlo per il trasporto pubblico locale io credo sia sbagliato perché tecnicamente vorrebbe dire impedire la mobilità delle persone. Dobbiamo farne percepire l’utilità ai cittadini” ha quindi ribadito.

Sulla possibile estensione del Green pass “sono d’accordo se l’indirizzo scientifico è questo” ha aggiunto. “La politica – ha detto Fedriga – deve seguire le indicazioni scientifiche. Se si riterrà utile utilizzarlo nei posti di lavori allora si utilizzi nei posti di lavoro”, ha spiegato. “Se c’è avvallo scientifico io sono favorevole e credo che i ministri della Lega seguiranno questa scelta”, ha aggiunto in riferimento al possibile Consiglio dei ministri di giovedì proprio sull’estensione del Green pass.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram