Ferraris (Fs): “Quattro nuovi Ten-t per rafforzare il trasporto merci”

Lo ha detto l’amministratore delegato di Ferrovie dello Stato italiane Spa durante l’audizione in commissione Trasporti della Camera

ferrovie dello stato

Ferrovie dello Stato “sta lavorando per lo sviluppo dei corridoi della rete Europea, i Ten-t”. Lo ha detto l’amministratore delegato di Ferrovie dello Stato italiane Spa, Luigi Ferraris durante l’audizione in commissione Trasporti della Camera riguardo le attività del gruppo. I nuovi corridoi “impatteranno non solo la vita dei passeggeri europei ma soprattutto il trasporto delle merci. Sono corridoi che attraversano l’Europa e l’Italia: uno passerà attraverso il Brennero verso l’Europa dell’Est e a partire dal 2030 ci sarà il rafforzamento dell’interconnessione tra Italia e Austria. L’altro è l’apertura del Terzo valico e la connessione di Genova con l’hinterland e i territori al di là degli Appennini”, ha spiegato. “Sono opere infrastrutturali – ha aggiunto – che cambieranno il sistema Paese e lo vediamo nell’interesse e nello sviluppo di piattaforme di movimentazione di logistica che stanno crescendo e fino a qualche tempo fa erano ferme. Rendendo competitivo il porto di Genova rispetto ad altri porti del nord perché avere la possibilità di scaricare le merci a Genova e poi portarle in Europa attraverso il van ci rende più competiti rispetto a navi”, ha concluso.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS