Fontana: “Pronti per iniziare con la somministrazione della terza dose”

Il Green Pass in Lombardia non è una misura così fondamentale, ha detto

fontana

La Lombardia è pronta ad avviare la somministrazione della terza dose del vaccino. Lo ha detto questa mattina il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, intervenuto durante la trasmissione “Morning News”, su Canale 5 rispondendo alla domanda sull’inizio delle somministrazioni della terza dose a partire dal prossimo 20 settembre. “Siamo pronti”, ha affermato spiegando che la Lombardia, nel mese di giugno, ha già provveduto a inviare al governo il proprio progetto per l’inoculazione della terza dose. “Siamo pronti, rispettando le indicazioni che giungeranno da Roma. Se sarà necessario a estenderlo a tutta la popolazione saremo pronti”, ha terminato Fontana.



Il Green Pass in Lombardia non è una misura così fondamentale, anche perché entro pochi giorni raggiungeremo l’87 per cento della copertura vaccinale, ha detto ancora Fontana spiegando che “il Green Pass in alcune situazioni, e con un certo buon senso, può essere applicato. Non è un mezzo di coercizione, ma è un mezzo di libertà”. Introdurre il green pass sui mezzi pubblici è una decisione che compete al governo, ma non è una cosa semplice perché occorre trovare il personale che controlli ha precisato ancora Fontana che ha poi affermato di non credere alla esistenza di una “linea Giorgetti” a riguardo, “penso ci sia un tentativo di applicare le misure per evitare ulteriori fastidi ai cittadini ed evitare tensioni sociali”. “Bisogna trovare personale che effettui i necessari controlli, non è una cosa semplice. Penso che con queste scelte, in linea di massima, stiamo rispettando le direttive del Governo”, ha terminato Fontana.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram