Francia: 1 milione di euro di multa a Ikea per aver spiato i dipendenti

Il tribunale di Versailles ha riconosciuto l'azienda svedese colpevole

ikea

Ikea è stata condannata in Francia a pagare una multa da un milione di euro per aver spiato diverse centinaia di dipendenti tra il 2009 e il 2012 attraverso agenti di polizia e di sicurezza privata. Il tribunale di Versailles ha riconosciuto l’azienda svedese colpevole di “raccolta dati a carattere personale attraverso mezzi fraudolenti”. Una pena meno pesante rispetto a quella richiesta dalla procura, che riguardava la “sorveglianza di massa”.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram