Francia: rapimento Mia Montemaggi, bambina trovata in una casa occupata in Svizzera

Dopo sei giorni di ricerche la bambina rapita martedì a Les Poulières è stata trovata dagli investigatori

montemaggi

Dopo sei giorni di ricerche attive, Mia Montemaggi, la bambina di otto anni rapita martedì a Les Poulières nell’est della Francia, è stata trovata questa mattina dagli investigatori in una casa occupata nella città di Sainte-Croix, in Svizzera. È quanto riferisce l’emittente televisiva “Bfmtv”. Su richiesta del procuratore francese di Nancy, le indagini sono state svolte dalla polizia federale svizzera e dalla polizia cantonale di Vaud, sotto l’autorità della procura di Friburgo. Anche due gendarmi francesi hanno seguito le indagini con i loro colleghi svizzeri. In totale, quasi 200 gendarmi sono stati mobilitati nell’ambito di questa indagine. Nei giorni scorsi le forze dell’ordine francesi hanno arrestato nella regione parigina dell’Ile-de-France quattro persone sospettate di aver effettuato il sequestro, avvenuto senza atti di violenza mentre la bambina si trovava a casa della nonna materna a cui era stata data in affidamento. Tre di queste persone, che non hanno precedenti penali, sarebbero appartenenti al movimento survivalista, i cui membri si preparano a grandi eventi catastrofici che potrebbero colpire la società o l’ambiente.



Ritrovata Mia Montemaggi: decisive le conversazioni tra i sequestratori

L’emittente televisiva “Bfm” riferisce che gli inquirenti hanno scoperto alcuni discorsi dei sequestratori in cui venivano evocate delle azioni violente, come ad esempio quella di far esplodere dei centri di vaccinazione. Una volta interrogati, gli uomini hanno dichiarato di aver rapito Mia su richiesta della madre 28enne, Lola Montemaggi, che aveva perso la custodia della figlia. Secondo i media francesi anche la donna era vicina a movimenti complottisti. Il procuratore francese, Nicolas Heitz, ha spiegato che la madre di Mia aveva atteggiamenti violenti e in passato aveva cercato di portare via la figlia da scuola. Lola Montemaggi è stata arrestata lo stesso giorno in cui i tre rapitori l’hanno accusata di aver organizzato il sequestro.

Leggi altre notizie su Nova News
Seguici su FacebookTwitterLinkedInInstagram