Germania: i medici temono il raddoppio dei ricoveri in terapia intensiva

È quanto affermato da Christian Karagiannidis, direttore scientifico della Divi

tedesco germania

I medici della Germania temono che il numero di ricoveri per Covid-19 nei reparti di terapia intensiva del Paese raddoppierà nelle prossime settimane, se i contagi dovessero continuare ad aumentare. È quanto affermato da Christian Karagiannidis, direttore scientifico dell’Associazione interdisciplinare tedesca di terapia intensiva e medicina d’urgenza (Divi).



Intervistato dal quotidiano “Augsburger Allgemeine”, Karagiannidis ha dichiarato che già ora, 2.500 pazienti affetti da coronavirus devono essere curati nelle unità di terapia intensiva come a prossime settimane. Il totale dovrebbe addoppiare se i nuovi contagi continueranno a salire.

Al riguardo, Karagiannidis ha evidenziato che, con un’incidenza settimanale del virus di 300 contagi su 100 mila abitanti, il Divi prevede “circa 4.500 pazienti” affetti da Covid-19 in terapia intensiva tutta la Germania.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram