Germania: Merz annuncerà lunedì la candidatura alla presidenza della Cdu

È quanto appreso dall’agenzia di stampa tedesca “Dpa” da fonti interne al partito conservatore tedesco

Friedrich Merz germania

L’ex presidente del gruppo parlamentare di Unione cristiano democratica e Unione cristiano sociale (Cdu-Csu), Friedrich Merz, si candiderà lunedì alla presidenza della Cdu. È quanto appreso dall’agenzia di stampa tedesca “Dpa” da fonti interne al partito conservatore tedesco. È la terza volta che Merz tenta di ottenere la carica di presidente dopo che la cancelliera, Angela Merkel, ha annunciato il suo ritiro dalla presidenza del partito nel 2018. Come riportato per la prima volta dal quotidiano “Bild”, la sezione distrettuale della Cdu di Hochsauerland dovrebbe nominare Merz come candidato presidente lunedì sera. Ieri Norbert Roettgen, presidente della commissione affari esteri del Bundestag, e il direttore esecutivo della Cancelleria, Helge Braun, hanno annunciato le loro candidature alla presidenza della Cdu. Si è fatto da parte, invece, l’attuale capogruppo di Cdu-Csu, Ralph Brinkhaus, considerato un potenziale successore all’attuale presidente del partito, Armin Laschet, dopo la campagna elettorale fallimentare di quest’ultimo alle ultime elezioni federali tenutesi il 26 settembre scorso. Dopo la sconfitta alle consultazioni per il Bundestag, la Cdu terrà il 34mo congresso ad Hannover il 21 e 22 gennaio 2022 e per la prima volta nella sua storia, il partito farà precedere la nomina del proprio presidente da una consultazione, comunque non vincolante, dei suoi circa 400 mila iscritti che si terrà il 17 dicembre.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su FacebookTwitterLinkedInInstagram, Telegram