Germania, Soeder: “Mettere in funzione gasdotto Nord Stream 2 il prima possibile”

Il presidente della Csu e primo ministro della Baviera: "Necessaria una strategia saggia per garantire l'alimentazione"

Nord Stream 2

È necessaria mettere in funzione il prima possibile il gasdotto Nord Stream 2 per garantire forniture di gas stabili in Germania in vista della stagione fredda. Lo ha detto il presidente della Csu e primo ministro della Baviera, Markus Soeder. “È necessaria una strategia saggia per garantire l’alimentazione. A questo proposito, ci sono buone ragioni per lanciare presto il gasdotto Nord Stream 2 per riportare i prezzi del gas a un livello normale”, ha detto Soder in un’intervista a “Funke Mediengruppe”. “Non possiamo semplicemente stare da parte e guardare i prezzi crescere in vista del freddo inverno”, ha aggiunto. Secondo Soeder, “la gente si aspetta una soluzione rapida” al problema. “Ci stiamo ritirando dalla produzione di carbone e nucleare e la mancanza di risorse sta diventando sempre più grave. I prezzi crescono e la nostra domanda di elettricità aumenta a causa della digitalizzazione e dell’uso di veicoli elettrici. A questo proposito, abbiamo bisogno di stazioni che generino energia dal gas”, ha continuato il premier bavare. “Il Nord Stream 2 potrebbe diventare una base affidabile per forniture di gas stabili alla Germania”, ha sottolineato.



La procedura per l’ottenimento del permesso dal regolatore tedesco per la messa in servizio del gasdotto Nord Stream 2 potrebbe trascinarsi fino all’8 maggio. Secondo quanto riferito nei giorni scorsi dall’agenzia di stampa internazionale “Bloomberg”, questo termine sarebbe in linea con le tempistiche che le autorità tedesche e dell’Ue hanno il diritto di assumere per elaborare la questione in conformità con la normativa vigente. Tuttavia, come sottolinea “Bloomberg”, il processo di certificazione potrebbe anche essere influenzato dalla problematica situazione energetica in Europa, mentre le forniture di gas tramite Nord Stream 2 potrebbero iniziare il giorno successivo all’ottenimento della licenza.

Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



TAGS