Green pass, i sindacati: “Sarà obbligatorio per lavorare sia nel pubblico che nel privato”

Il segretario della Cgil, Maurizio Landini: "Abbiamo chiesto al governo la gratuità dei tamponi"

istat green pass

Il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, ha parlato di “una condivisione unanime” sulla scelta di introdurre l’obbligo di certificato verde per i lavoratori da parte dei ministri presenti alla riunione di questo pomeriggio, a palazzo Chigi, a cui hanno partecipato i rappresentanti delle principali sigle sindacali. Alla riunione erano presenti anche il ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Andrea Orlando, ed il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti.



“Pensiamo che la strada migliore sia un provvedimento legislativo per l’obbligo vaccinale, come richiede la situazione”. Lo ha detto il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, al termine dell’incontro con il presidente del Consiglio, Mario Draghi, a palazzo Chigi.  “Chi lavora non deve essere messo nella condizione di dover pagare” i tamponi “per poter lavorare”, ha affermato Landini. Sulla data per l’entrata in vigore dell’obbligo del certificato verde sui luoghi di lavoro “il governo ha parlato genericamente del mese di ottobre, ma non sono state indicate date o presi impegni. Stanno decidendo di prendere questa decisione”, ha dichiarato il segretario generale della Cgil, aggiungendo, “Mi auguro che il governo tenga conto delle nostre indicazioni. Se questo non accadrà valuteremo le decisioni prese”.

“Il governo ci ha informato che intende assumere un decreto per rendere obbligatorio il green pass sui luoghi di lavoro, sia pubblici che privati”. Lo ha affermato Pierpaolo Bombardieri, segretario della Uil, al termine dell’incontro con il presidente del Consiglio, Mario Draghi, a palazzo Chigi. “Noi abbiamo richiesto la gratuità dei tamponi”, ha aggiunto.



Intanto è fissata per domani alle 10.30 a palazzo Chigi la cabina di regia. Mentre è previsto, sempre per domani, alle 16, il Consiglio dei Ministri. Sul tavolo l’estensione dell’obbligo del certificato verde per i lavoratori del pubblico impiego e per quelli del settore privato. 

Leggi anche altre notizie su Nova News

Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram