Il consigliere di Stato del Myanmar Aung San Suu-kyi in aula per una nuova udienza del processo

Lo riferiscono i media birmani, che citano uno dei legali di Suu Kyi, Min Min Soe

myanmar

Il consigliere di Stato del Myanmar, Aung San Suu Kyi, si è presentata in un’aula di tribunale oggi per la prima udienza in presenza del processo a suo carico dal golpe militare del primo febbraio scorso. Lo riferiscono i media birmani, che citano uno dei legali di Suu Kyi, Min Min Soe. Secondo l’avvocato, Suu Kyi si è potuta confrontare coi suoi difensori prima dell’udienza della corte speciale, che si è riunita presso la sede del consiglio cittadino di Naypyidaw. L’udienza di oggi, ha spiegato l’avvocato, ha scopo puramente procedurale.



La giunta militare ha imputato a Suu Kyi una serie di reati, connessi solo in parte alle presunte frodi elettorali che secondo le Forze armate avrebbero falsato l’esito delle elezioni dello scorso anno, conclusesi con una schiacciante vittoria della Lega nazionale per la democrazia (Nld). Oggi Min Min ha trasmesso ai media alcune dichiarazioni di Suu Kyi: “Ha detto di riferire che augura salute e benessere per tutte le persone, e di ricordare che l’Nld è stato fondato proprio per il popolo, ed esisterà finché esisterà il popolo”, ha dichiarato l’avvocato. aggiungendo che il consigliere di Stato “appare sicura e in buona salute”.

 



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici anche sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram