Il Giappone è il terzo donatore mondiale di vaccini con 30 milioni di dosi inviate

L'ex premier Suga aveva promesso lo scorso anno il raggiungimento della cifra entro fine 2021

Serbia vaccino giappone

Il Giappone si appresta a guadagnare la terza posizione nella classifica mondiale dei donatori di vaccini contro la Covid-19: il prossimo carico diretto a Taiwan porterà infatti ad un totale di 30 milioni le dosi di vaccino donate da Tokyo a 20 Paesi e regioni. Il ministero degli Esteri giapponese ha annunciato che un altro lotto di 300 mila dosi di vaccino AstraZeneca prodotto dal Paese su licenza giungerà a Taiwan oggi, 27 ottobre, portando il totale donato all’Isola a 4,2 milioni di dosi. Vietnam e Indonesia, due Paesi del Sud-est asiatico che vantano strette relazioni economiche col Giappone, hanno entrambi ricevuto da quest’ultimo quattro milioni di dosi di vaccino.



L’ex primo ministro del Giappone, Yoshihide Suga, aveva promesso lo scorso giugno che Tokyo avrebbe donato 30 milioni di dosi di vaccino a Paesi terzi entro la fine del 2021. “Speriamo che le forniture di vaccini dal Giappone aiutino a prevenire ulteriori propagazione dell’infezione”, ha detto il ministro degli Esteri giapponese, Toshimitsu Motegi.

L’ultima ondata pandemica che ha colpito Paesi come Thailandia, Vietnam e Indonesia ha colpito duramente le catene di fornitura delle grandi aziende manifatturiere giapponesi, causando una battuta d’arresto della produzione in settori come l’automotive.



Leggi anche altre notizie su Nova News
Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

TAGS